Visualizzazione post con etichetta Falworth Omar. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Falworth Omar. Mostra tutti i post

giovedì 2 luglio 2020

Accettare i propri limiti - Omar Falworth

Accettare i propri limiti

Tutti noi esseri umani, abbiamo delle carenze, delle crepe,  dei limiti... ma il nostro orgoglio non vuole accettarli e fa pensare frasi del genere...

“Perché devo rinunciare a ciò che voglio fare?”
“Perché gli altri possono e io no?"

La società odierna ci spinge alla continua competizione per raggiungere degli obiettivi.
Bene. Benissimo.
Lottare per rendere più AZZURRA la nostra vita... fare qualche sacrificio per un futuro migliore... è bene.
Purché non esageriamo.
Purché non cadiamo nell'errore di credere che la felicità sia alla fine della strada del successo... del SUCCESSO AD OGNI COSTO.

Possiamo benissimo vivere una vita serena e piena di gratificazioni, anche accettando i nostri limiti e percorrendo soltanto un tratto di tale strada.

Non lasciamoci incantare dai più forti, dalle persone che hanno raggiunto le METE PIÚ AMBITE SECONDO SOCIETA’

Osserviamo invece le persone che (anche se deboli) hanno raggiunto le METE PIÙ AMBITE SECONDO SERENITA’, le persone che sanno essere spesso di buonumore, liete e gioiose,  persone che hanno raggiunto il vero successo.... le PERSONE AZZURRE

Avere dei limiti non è ne un ostacolo né un impedimento alla nostra vita serena.

Per volare a grandi altezze non bisogna avere chissà quali grandi capacità. Bisogna semplicemente approvarsi per come si è, apprezzarsi per le qualità che si hanno e, soprattutto, rispettare il proprio modo di essere.

- Omar Faltworth - 
da: Pensieri azzurri per vivere felici - ed. Splendida Mente



Non lasciare che si annidi in te l'idea che la vita non è altro che una lunga sequenza di problemi da risolvere. La trasformeresti in un continuo assillarti alla ricerca di soluzioni.

La vita mette a disposizione di chiunque un numero illimitato di tele e tutti i colori dell'arcobaleno
Non fare come coloro che credono di disporre soltanto di una tavolozza e qualche tubetto di colori sbiaditi.

- Omar Faltworth - 

da: Pensieri azzurri per vivere felici - ed. Splendida Mente



Credeteci anche voi! Buona giornata a tutti. :-)





mercoledì 3 giugno 2020

Oggi eviterò ... - Omar Faltworth

Il mattino. Eccolo!

Oggi eviterò le persone che cominciano a rovesciarmi addosso le loro lamentele
A che serve lamentarsi?
Soltanto a irradiare intorno a sé messaggi di sfiducia che, impregnando 
l' atmosfera di negatività, favoriscono che gli altri diventino negativi.
Per cui..
Se ascolterò qualcuno che incomincia la solita tiritera: "In Italia tutti cercano di farla a tutti... Tutti rubano... Nessuno è onesto".. e frasi del genere, troverò una scusa e mi allontanerò da costui.
Non voglio rimanere contagiato.
Voglio vivere serenamente, io.
Ecco!...

- Omar Faltworth -
da: "Pensieri azzurri per vivere sereni" ed. Splendida Mente



Essere cortesi con gli altri

Spesso, intrappolati da un modo di vivere frenetico, moltissimi individui diventano persone grigie.
Le persone grigie non hanno il cuore e l'abitudine alla cortesia.

 … e si dimostrano distaccate, fredde, persino ostili…
 … sempre in lotta con gli altri...
 … sempre sul chi va là ...

Ma non dobbiamo lasciarci coinvolgere dal loro ombroso modo di essere.
Dobbiamo sforzarci di essere cortesi e disponibili.... di aiutarle se ce lo chiedono, anche se nel momento del nostro bisogno non le abbiamo viste accanto a noi... sforzarci di dare, anche se non abbiamo ricevuto.
Essere cortesi e disponibili è un’ espansione della propria umanità, un accorgimento degli animi nobili.
Se durante il giorno ci siamo dati agli altri senza aspettative, avvertiremo una dolce serenità, quando la sera andremo a letto.
E ci addormenteremo ricevendo un sincero "grazie dalla nostra coscienza.

- Omar Faltworth -

da: "Pensieri azzurri per vivere sereni" ed. Splendida Mente



Buona giornata a tutti. :-) 





sabato 16 maggio 2020

Ogni mattina ... - Omar Faltworth

Ogni mattina, appena ti alzi da letto ricordati di rivolgere un pensiero alla vita e alla grande fortuna che hai di esistere affinché esso ti accompagni durante la giornata ampliandoti le gioie e riducendo i dispiaceri.

Ogni mattina, mentre ti vesti ricordati di rivolgere un pensiero al mondo e all'immensa bellezza di cui ti fa dono affinché tu possa riempirti gli occhi del bello che c'è in ogni cosa che vedi.

Ogni mattina, mentre ti bagni il viso ricordati di rivolgere un pensiero all'amore affinché colori d'arcobaleno la tua mente e ti spinga a donare il meglio di te agli altri.
Ogni mattina, mentre bevi il tuo caffè ricordati di rivolgere un pensiero alla morte affinché ti faccia apprezzare ogni istante del giorno e ti sproni ad agire per favorire la vita
Se sai vivere bene un solo giorno riuscirai a vivere bene tutta la vita.
Ricordati che oggi incontrerai uno stolto che metterà a dura prova la tua bontà e la tua pazienza, un maldicente che sparlerà di te, un furbo che cercherà di usarti, un presuntuoso che pretenderà di aver ragione ad ogni costo, un prepotente che cercherà di sopraffarti, un iracondo che ti trasmetterà rabbia.
Ma tu non ti lascerai turbare più di tanto, perché sarai in compagnia di un moderato che frenerà le tue reazioni, un buono che tramuterà in bene tutto il male che riceverai, un saggio che ti guiderà sulla retta via e ti farà prendere delle buone decisioni, ovvero sarai in compagnia di te stesso.

- Omar Falworth - 



Ruba tutti i colori del mondo e dipingi la tela della tua vita eliminando il grigio delle paure e delle ansie. 
Abbandona i tuoi vecchi abiti mentali e vestiti di allegria.

- Omar Falworth -
da: Prendere tutto il bello della vita


“La vita è come la tua prima partita di scacchi. 
Quando inizi a capire come funziona hai già perso."

- Carlos Ruiz Zafón -
da: “Il Palazzo della Mezzanotte”, 1994


Il problema non è il problema. Il problema è il tuo atteggiamento rispetto al problema. Comprendi? 

- Johnny Depp -  "Pirati dei Caraibi" 






Buongiorno amici ed amiche. Buona giornata a tutti :-)

venerdì 3 maggio 2019

Date una pennellata di vivace colore alla vostra vita - Omar Falworth

“Quando vuoi dare qualche “pennellata” di vivace colore alla tua vita, aumenta pure le tue conoscenze psicologiche. 
Se invece vuoi dipingerla d’azzurro felicità, aumenta la tua forza interiore.
I pensieri positivi ti aiuteranno a capirti di più, a stimarti di più e ad amarti di più e il tuo cielo diventerà più azzurro!
Ecco una metafora della nostra mente. 
Noi esseri umani abbiamo nella nostra mente “tanta gente” (metaforicamente parlando):

- i signori istinti
- i signori impulsi
- i signori desideri
- le signore emozioni
- i signori pensieri
- la signora fantasia, ecc.

C’è poi il Dirigente: la Signora Ragione (Ragione dell’Avere). 
E’ lei che governa queste “persone”. 
E’ lei che le guida. 
E’ lei che le coordina affinchè risolvano tutti i nostri problemi di sopravvivenza e di raggiungimento del Benessere.
Ma questa “gentile signora” non è la sola dirigente della nostra mente: cè un’altra ancora più importante che si dedica al BENESSERE INTERIORE (Ragione dell’Essere).
La Ragione dell’Avere è quella “dirigente” della nostra mente che è addetta ai “bisogni inferiori”, ossia di denaro, di stima sociale, di affetto, di sicurezza fisica, di sicurezza economica.
La Ragione dell’Essere è quella dei bisogni superiori, ossia bisogno di spiritualità, di amore, di umanità, di pienezza, di percepire il bello, di conoscere per conoscere, capire per capire, creare per creare.
Uno dei principi fondamentali da seguire per una vita felice è assegnare ad ogni cosa che accade il suo vero valore.
Vivere è condividere con gli altri i propri sentimenti. Condividere è trasmettere all’altro i propri sentimenti, i propri pensieri più reconditi, le proprie emozioni più intime.
Condividere è creare un’atmosfera di comprensione, di fiducia, di allegra complicità. Condividere è coinvolgersi psicologicamente ed emotivamente con l’altro.
Quando condivido la mia mente diventa una “farfalla variopinta” che salta leggera tra i fiori della primavera.
Quando condivido la mia anima diventa una colorata mongolfiera che sale dolcemente nel cielo azzurro della gioia.
Quando condivido mi sento leggero, mi sento spumeggiante, mi sento io.

- Omar Falworth -


So che stai leggendo questa poesia in cucina
mentre riscaldi il latte, con un bambino 
che ti piange sulla spalla e un libro in mano
perché la vita è breve e anche tu hai sete.

- Adrienne Rich - 




Siate primavera.
Come stile di vita.
Per voi e per chi vi sfiora.

- Gemma Gemmiti -

Dipinto di Eugene De Blaas

Buona giornata a tutti. :-)





lunedì 1 aprile 2019

Con che cosa identifichi la felicità? - Omar Faltworth

Con che cosa identifichi la felicità?
Con il “Dio denaro” che ti regalerà una carta di credito senza limiti per comprare tutto ciò che desideri? 
Con il genio della lampada di Aladino che ti consegnerà la chiave magica che apre le porte della felicità?
Con il tuo angelo custode che ha deciso di scendere sulla terra per condurti alla sorgente della beatitudine? 
Con la persona dei tuoi sogni che apparirà davanti a te esclamando: “Eccomi qui! Adesso farò diventare meravigliosa la tua vita”? NO…
Tutte queste preziose presenze non danno la MIGLIORE FELICITA’: quella squisita, quella piena, quella incantevole.
Danno soltanto la Sufficiente-Felicità degli uomini d’oggi. 
Quella felicità costretta ad aggirarsi tra i centri commerciali pieni di tanta bella roba da comprare… quella felicità costretta a nutrirsi di grossolani piaceri, di grossolane soddisfazioni, di grossolane gratificazioni…quella felicità costretta a venir fuori dalla sua dimora soltanto se si raggiungono obiettivi economici-sociali…quella felicità costretta, insomma, ad albergare sulla terra, a camminare per terra, a strisciare per terra.
La MIGLIORE FELICITA’ è qualcosa di meglio, qualcosa di più. 
E’ quella felicità che ogni tanto cammina tra gli sfavillanti negozi dell’Avere, ma per buona parte del suo tempo vola nei cieli azzurri dell’ESSERE.

- Omar Faltworth - 


Tutto cambia…
Ciò che oggi ritieni giusto, domani potrai considerare sbagliato…ciò che oggi approvi, domani potrai disapprovare…ciò che oggi ti piace tanto, domani potrà disgustarti…ciò che oggi scansi come dannoso, domani potrai cercare come vantaggioso…ciò che oggi ami, domani potrai odiare…Non dare mai niente per certo. Finché vivi niente resta immutato.
Ciò che non cambia muore.
Se vuoi vivere, cambia....

- Omar Falworth -






Le grandi cose al mondo, non sono state fatte dai saggi, dai filosofi o da coloro che riescono abilmente a solcare il mare della vita senza troppe tempeste, ma dagli uomini appassionati ed energici che le sfidano....

- Benedetto Croce -



Il segreto del successo è imparare a usare il piacere e il dolore, invece che lasciarsi usare dal piacere e dal dolore. Se ci riuscirete, avrete raggiunto il controllo della vostra vita. Altrimenti, sarà la vita a controllare voi....
  

- Anthony Robbins -




Non guardare gli uomini piccoli che ti girano attorno, ma guarda l’uomo grande che è in te. 
Vivi apprezzandoti e fai silenzio. 
Vedrai che ritroverai la calma e la serenità. 
In mezzo al rumore non si avvertono nè i respiri, nè i sospiri delle persone che vi vogliono bene. 
Fai in modo di non sentire la cattiveria degli uomini, ma di apprezzare la loro bontà.

- Romano Battaglia -
da “Il Fiume della Vita” 



Significa riuscire a perdonarci. 

Friedrich Nietzsche afferma:
Getta via il malcontento sul tuo essere, perdo­na a te stesso.
Soltanto quando riusciamo a perdona­re le nostre debolezze, le fragilità relazionali, spirituali, caratteriali queste perderanno la loro forza distruttiva e si trasformeranno in punti di forza.

da:Umano, troppo umano. Frammenti postumi, in Opere di Friedrich Nietzsche, a cura di G. Colli, M. Montanari, Adelphi. Milano 1965, 4/II, p. 201.


Buona giornata a tutti. :-)




lunedì 4 marzo 2019

Apprezza di più la vita - Omar Falworth

Buongiorno, Dio!… Ti ringrazio dal profondo del cuore per avermi permesso di vedere fino ad oggi. Forse durante la giornata che mi accingo ad attraversare vedrò molte cose brutte… il “brutto” della mia città, il “brutto” della gente, “il brutto” di cose che non sono come dovrebbero.

Non importa. L’importante è che anche oggi io possa alzare gli occhi e stupirmi della sconfinatezza. 

Ti ringrazio dal profondo del cuore per tutto ciò che mi dai e ti prometto che nessun lamento uscirà dalle mie labbra… sia oggi che nei prossimi giorni che mi concederai di vivere.
Noi esseri umani siamo un favoloso arabesco di sentimenti. Essi sono la sacra espressione della nostra essenza… qualcosa di unico, di speciale, di privilegiato. E quando li avvertiamo dobbiamo viverli fino in fondo, apprezzarli, gustarli… TUTTI.
Se accogliamo con entusiasmo i sentimenti che allietano la nostra mente e respingiamo quelli che la conducono sul sentiero dell’amarezza, non riusciremo mai a raggiungere la serenità. 
Vivere significa accogliere nel proprio cuore la totalità del proprio esistere!” 


- Omar Falworth - 
da: Pensieri Azzurri per vivere sereni



“Trascorrere bene la propria giornata non dipende dal sole che sorride, dagli altri che non creano problemi, dalla quotidianità che naviga senza venti contrari, ma dalla capacità di creare serenità nel proprio animo.
E ciò lo si può fare pensando spesso alla grande fortuna di vivere e stare bene. Accetta serenamente la situazione in cui ti trovi ma, nello stesso tempo, datti da fare per cambiarla, smuoviti dalla tua inerzia, non continuare a percorrere il comodo sentiero della rassegnazione.
Non devi startene lì a “piangerti addosso”, la serenità si conquista guardando oltre oceano. 
Hai il dovere di migliorare la tua attuale condizione psicologica, hai il dovere di renderti felice perchè lo meriti e perchè ogni essere umano ha dei poteri infiniti che deve risvegliare. 
Chi ci ha creato ha messo nel nostro cuore una fiamma che dà forza e calore e se saprai alimentarla non sarai seppellito/a nella cenere.
Tira fuori la tua grinta (che ne hai da vendere) e gettati di nuovo nella mischia senza temere delusioni, le delusioni fanno parte della vita… per non avvertirle non devi “ritirarti” dalla vita. 
Inizia oggi stesso a lavorare su di te e cerca di andare avanti. 
Chi non cerca di andare avanti sta tornando indietro.
Sforzati di comprendere gli altri anche se non sono come dovrebbero, sforzati di “entrare” negli altri… anche se non la pensano come te… anche se hanno gusti orrendi.. anche se non capiscono niente.
Sforzati di “sentire” l’anima degli altri anche se non sanno “sentire” il tuo profondo… anche se non camminano sulla giusta strada che percorri tu… anche se non conoscono i buoni frutti della vita che tu sai cogliere.
Andare incontro agli altri e accoglierli nel proprio cuore così come sono è il miglior modo di vivere insieme a loro… e il miglior modo di non complicarsi la vita e di riacquistare una serenità duratura.

- Omar Falworth - 
da: Pensieri Azzurri per vivere sereni




Felicità

Tutti la cercano ma pochi la trovano.
Tantissimi l’hanno già ma non si accorgono di averla.
Tanti si accorgono di averla avuta quando ormai non l’hanno più.
Moltissimi sono convinti dipenda dal denaro.
Molti la confondono con la serenità o l’euforia dei momenti migliori.
I materialisti credono sia il piacere.
I romantici pensano sia l’amore.
Gli ammalati dicono che è la salute.
Io dico che è la vita.
Chi si è trovato sul punto di morire (e non è morto)... è felice... perché? ... perché vive.


- Omar Falworth -




Buona giornata a tutti.:-)




martedì 16 ottobre 2018

Il valore della vita non sta in ciò che fai - Omar Falworth

Se sei disposto a dimenticare ciò che hai fatto per gli altri
e a ricordare ciò che gli altri hanno fatto per te…
… se sei pronto a non tener conto di ciò che la vita ti deve,
ma a prendere nota di ciò che tu devi alla vita…
… ma soprattutto, se riesci a capire che tu sei negli altri
e gli altri sono in te e che la cosa più importante della vita
non è ciò che riuscirai a prendere da essa,
ma ciò che riuscirai a darle….
Allora avrai imparato a vivere.


… Il valore della vita non sta in ciò che fai,
ma in ciò che riesci ad amare di ciò che fai;
puoi fare tante cose, ma se non riesci ad amarle,
il tuo fare non serve a nulla,
e la tua vita non vale nulla.

Il valore della tua vita non sta in ciò che hai,
ma in ciò che sei;
perché in realtà nessuno non ha niente.

L’unica cosa che si può avere è se stessi,
se hai te stesso, hai tutto il mondo
e la tua vita vale più del mondo.

Il valore della tua vita non sta in ciò che pensi:
puoi pensare tutto il bene del mondo,
ma se non ti adoperi per farne almeno un po’
è come se pensassi il male,
e la tua vita non vale nulla.

Il valore della tua vita si misurerà
quando starai per perderla;
se lascerai il mondo un pochino migliore di come l’hai trovato
... allora sarà grande.

... Sai vivere quando...
pur vivendo in questo mondo complicato resti semplice,
pur vivendo in questo mondo ingiusto resti giusto,
pur vivendo in questo mondo disonesto resti onesto,
pur vivendo in questo mondo falso resti autentico,
pur vivendo in questo mondo sporco resti pulito
ma soprattutto, sai vivere quando...
Pur vivendo in questo mondo con poco amore riesci ad amare
ma ancor di più sai vivere...
se, nonostante tutto, amerai lo stesso questo mondo.

- Omar Falworth -





Il valore della vita non risiede nel numero dei giorni, ma nell'uso che ne facciamo: un uomo può vivere a lungo, eppure vivere molto poco. 
La soddisfazione nella vita non dipende dal numero degli anni, ma dalla volontà. 

- Michel de Montaigne -





Ogni giorno è un nuovo giorno.
Tutto da inventare, tutto da vivere, tutto da godere.
L’alba lo posa sul palcoscenico della tua vita,
e se ne va.

Il nuovo giorno è tuo, t’appartiene,
nessuno te lo può portare via.
Puoi farne ciò che vuoi.
Puoi farne un capolavoro o un fiasco.
Perché sei Tu il soggettista...
Perché sei Tu il regista...
Perché sei Tu il protagonista.
La vita è fatta di tanti nuovi giorni:
tutti da inventare,
tutti da vivere,
tutti da godere.
Alzati dalla poltrona di prima fila!...
e sali sul palcoscenico della tua vita!



- Omar Falworth -


Buona giornata a tutti. :)






mercoledì 15 febbraio 2017

Sai vivere quando - Omar Falworth

Sai vivere quando qualcuno ti fà un torto
e non ti adiri più di tanto,
e non prepari un astuto piano per rendergli la pariglia,
e quando lo vedi, gli vai incontro accogliendolo con un sorriso.
Sai vivere quando gioisci dei pregi di chi ami,
ma ne accetti benissimo i difetti,
e non tenti di convincerlo a pensare come tu la pensi,
e non cerchi di cambiargli i comportamenti che ritieni sbagliati
ma, soprattutto, sai vivere quando riesci ad accettarti cosi
come sei senza condannarti per non essere come vorresti,
e riesci ad amarti anche quando non sei amabile,
e t'adoperi come tutte le tue energie per renderti felice.
Perchè sai che nessuno può amare nessuno se prima non ama se stesso,
e nessuno può fare felice nessuno se prima non ha fatto felice se stesso. 

- Omar Falworth -


Per essere felici occorre lottare, per essere infelici non occorre fare niente.
                                                                            
- Omar Falworth -


 Averla senza possederla. 
Dare il meglio di sé
senza pensare di ricevere.
Voler stare spesso con lei,
ma senza essere mossi dal bisogno
di alleviare la propria solitudine.
Temere di perderla,
ma senza essere gelosi.
Aver bisogno di lei,
ma senza dipendere.
Aiutarla, ma senza aspettarsi gratitudine.
Essere legati a lei,
pur essendo liberi.
Essere un tutt´uno con lei,
pur essendo se stessi.
Ma per riuscire in tutto ciò,
la cosa più importante da fare è...
accettarla così com'è,
senza pretendere che sia come si vorrebbe.

- Omar Falworth -



Buona giornata a tutti. :-)






lunedì 29 agosto 2016

La vita è in gioco - Omar Falworth

Se vuoi vivere felice, diventa bambino...
Prendi la vita come un giuoco...
Gioca alla vita!...
I bambini, quando giocano,
non pensano al giuoco che fanno,
non si chiedono a cosa serve,
cosa ci guadagnano,
quando finirà e perché finirà,
non perdono tempo a fare e a disfare regole,
ma solo a divertirsi.
Se vuoi vivere felice,
non pensare perché vivi,
a cosa serve la vita,
perché sei nato,
perché devi morire
o altre inutilità del genere.
Pensa a vivere!


“Gioca” alla vita!

- Omar Falworth - 

Da: “Pensieri Azzurri per vivere meglio”  di Omar Falworth -  Ed. Splendida Mente



La lealtà è il peso più leggero che uno si possa portare dietro. 
Ti fa essere te stesso e non ti costringe a portare una maschera: quella della convenienza. 

- Giuseppe D'Oria - 


"Quando la tempesta sarà finita, probabilmente non saprai neanche tu come hai fatto ad attraversarla e ad uscirne vivo. 
Anzi, non sarai neanche sicuro se sia finita per davvero. Ma su un punto non c’è dubbio. Ed è che tu, uscito da quel vento, non sarai lo stesso che vi è entrato".

- Haruki Murakami - 


Buona giornata a tutti. :-)