giovedì 20 novembre 2014

La pietra preziosa - don Bruno Ferrero

Due amici si ritrovarono dopo una lunga separazione. Uno era diventato ricco, l'altro era povero.
Mangiarono insieme, e rievocarono i ricordi comuni.
Poi il povero si addormentò.
L'amico, colmo di compassione, prima di partire gli fece scivolare in tasca un grosso diamante di valore inestimabile.
Ma al risveglio il povero non trovò quel tesoro e continuò la vita di sempre.
Un anno dopo le circostanze fecero nuovamente incontrare i due amici.
"Dimmi, perché", disse il ricco all'amico, vedendo che era ancora in miseria, "non hai trovato il tesoro che ti avevo messo in tasca?".


Ogni incontro tra persone è un'esperienza simile. Ogni uomo o donna che vivono con noi ci regalano tesori preziosi. Il più delle volte però non ce ne accorgiamo.


- don Bruno Ferrero - 

Da: “Solo il Vento lo sa”, Ed. ElleDiCi





Abbiamo dimenticato cosa sia guardarsi l’un l’altro, toccarsi, avere una vera vita di relazione, curarsi l’uno dell’altro.

Non sorprende se stiamo morendo tutti di solitudine.



- Leo Buscaglia -



-Ma cosa è questo nulla?-
"E’ il vuoto che ci circonda. La gente ha rinunciato a sognare, ed io ho fatto in modo che il nulla dilaghi."
- Ma perché? -
"Perché è più facile dominare chi non crede in niente."

(La Storia Infinita)





Buona giornata a tutti. :-)






Nessun commento: