Visualizzazione post con etichetta faraone Amenenhet I. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta faraone Amenenhet I. Mostra tutti i post

domenica 15 giugno 2014

Lottate per la felicità - faraone Amenenhet I (1996 ac)

Lottate per la felicità,
come lottano gli uomini per il grano.
Ricordate che l’amore
è il seme e il frutto della gioia.
Amate gli altri perchè gli altri possano amarvi,
amate voi stessi per poter amare gli altri.
Non avrete paura per la fame
perchè troverete nei granai
il grano per gli anni magri.
Non avrete paura del lavoro
perchè vi sarà congeniale.
Non avrete paura della vita
perchè vi darà la vita
e vi farà gioire con la sua fertilità.
Non avrete paura della morte
perchè in ogni orizzonte troverete una nuova saggezza.
Ricordate l’altra sponda del fiume,
dove un giorno sarete misurati secondo il peso del vostro cuore.



Amenemhat I ° era un ministro ed incoronato faraone regnò fino al 1970 a.C. formando la XII dinastia che tramite il primogenito Zenwòsre 1° ed i successivi Amenemhéé II e III regnò in Egitto fino al 1797 a.C.! Sotto questa dinastia fu tale la saggezza tramandata da padre in figlio, che l'Egitto ebbe una prosperità ed uno sviluppo in tutti i sensi.





"Quando incontriamo qualcuno e ci innamoriamo, abbiamo l'impressione che tutto l'universo sia d'accordo. Ma se qualcosa va storto, non resta nulla! Come può scomparire tanto rapidamente la bellezza che c'era pochi minuti prima? La vita scorre molto veloce: ti fa precipitare dal cielo all'inferno in pochi secondi."

Paulo Coelho
Da Undici Minuti

dipinto di  Lucia Coghetto

"Mi ricordo la volta in cui mi hai detto che amare è toccarsi 
le anime... e sicuramente tu hai toccato la mia. 
Perché una parte di te si è versata al di fuori di me, 
da questi versi, di tanto in tanto." 

(Joni Mitchell) 


Tengo i giorni chiari, quelli scuri li rendo al destino. 

Zsuzsa Bánk




Buona giornata a tutti. :-)