Visualizzazione post con etichetta Piergiorgio Da Rold. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Piergiorgio Da Rold. Mostra tutti i post

giovedì 3 novembre 2016

La striscia bianca - Piergiorgio Da Rold

I fari della macchina cercano invano
di penetrare un muro di nebbia.
Ma il muro resiste e la luce si disperde in mille raggi sfuggenti.


Una striscia bianca dipinta sull’asfalto
è l’unico contatto con la realtà.

Non rimane che affidarsi ad essa
sperando che un tratto segua fedele quello che lo precede,
altrimenti non saprei dove andare,
dovrei rallentare ancora e vado già così piano!!
Signore, così è la mia fede.

Nella nebbia in cui spesso è avvolta la mia vita
la ragione cerca certezze,
vorrebbe conoscere la meta,
ma, simile ad una linea bianca al centro della strada,
c’è solo la tua Parola che mi dice:

“Vieni, fidati!!
Se c’è la linea
c’è anche chi l’ha tracciata.
Seguila senza paura.
Alla fine della strada
mi troverai con il pennello
ancora fresco di vernice in mano.”


- Piergiorgio Da Rold -



Ogni giorno ti vengono consegnate ventiquattro ore d’oro; sono tra le poche cose che, su questa terra, ti sono date gratuitamente.
Se anche possedessi montagne di denaro, non potresti comprare neanche un’ora aggiuntiva. Che cosa farai di questo tesoro inestimabile?
Rammenta, devi usarle, poichè ti vengono concesse una sola volta. E, se le sprechi, non potrai mai recuperarle.
L’importanza di una vita felice non può essere esagerata.
Pensa a ogni singolo giorno come a una cosa senza prezzo.
Se ne prendi una serie e li metti tutti in fila, otterrai un anno; se raggruppi più anni, avrai un’intera esistenza, fatta di amore, felicità, onestà, speranze e sogni.

da “Il bambino che imparò a colorare il buiodi N. Sparks e B. Mills


Sai perché gli indiani preferiscono le costruzioni circolari, gli edifici rotondi?”
“Perché?”
“Non ci sono ombre in una stanza rotonda. Non ci sono angoli dove gli spiriti possano nascondersi.”
“Vivi una vita rotonda”, disse alla fine, piano, con gli occhi chiusi “Vivi una vita rotonda e non avrai un posto dove nasconderti né niente da cui scappare”.

- Amanda Davis -
da: Mi chiedo quando ti mancherò


Buona giornata a tutti. :-)




lunedì 25 ottobre 2010

La striscia bianca - Piergiorgio Da Rold *

I fari della macchina cercano invano
di penetrare un muro di nebbia.
Ma il muro resiste e la luce si disperde in mille raggi sfuggenti.


Una striscia bianca dipinta sull’asfalto
è l’unico contatto con la realtà.

Non rimane che affidarsi ad essa
sperando che un tratto segua fedele quello che lo precede,
altrimenti non saprei dove andare,
dovrei rallentare ancora e vado già così piano!!
Signore, così è la mia fede.

Nella nebbia in cui spesso è avvolta la mia vita
la ragione cerca certezze,
vorrebbe conoscere la meta,
ma, simile ad una linea bianca al centro della strada,
c’è solo la tua Parola che mi dice:

“Vieni, fidati!!
Se c’è la linea
c’è anche chi l’ha tracciata.
Seguila senza paura.
Alla fine della strada
mi troverai con il pennello
ancora fresco di vernice in mano.”



(Piergiorgio Da Rold)


Buona giornata a tutti. :-)