domenica 9 agosto 2015

Beata Vergine Maria Addolorata - Santa Teresa Benedetta della Croce (Edith Stein) (9 agosto)

O Maria, oggi sono stata con te presso la Croce e una volta ancora ho sentito chiaramente che sotto la Croce tu sei diventata nostra Madre.
Come potrebbe le fedeltà di una madre terrena non prendersi cura di esaudire l’ultima volontà del figlio?
E’ per questo che hai accolto i tuoi nel tuo cuore ed è con il sangue delle tue sofferenze che hai guadagnato ogni anima per una vita nuova. 
Tu ci conosci bene tutti, con le nostre ferite e le nostre piaghe; conosci anche lo splendore celeste che l’amore del Figlio tuo vorrebbe espandere su di noi nella luce eterna.
Guida perciò i nostri passi con cura. 
Nessun prezzo per te è troppo alto per condurci alla mèta. 
Ma quelli che tu hai scelto per seguirti, per averli intorno a te un giorno presso il trono nell’eternità, ora devono restare qui con te sotto a Croce.
E’ con il sangue delle loro sofferenze che devono acquistare lo splendore celeste delle anime preziose che il Figlio di Dio ha loro affidate in eredità.

- Santa Teresa Benedetta della Croce –





Alcuni si pentono solo per paura. Sono come i corvi che diventano bianchi quando nevica, ma poi sbattono le ali e restano neri come prima.

- S. Giuseppe da Copertino -


Compianto su Cristo morto, con san Gerolamo, san Paolo e san Pietro
Sandro Botticelli, (1492) Alte Pinakothek Monaco.


Dal più grande male morale che mai sia stato commesso, il rifiuto e l'uccisione del Figlio di Dio, causata dal peccato di tutti gli uomini, Dio, con la sovrabbondanza della sua grazia, ha tratto i più grandi beni: la glorificazione di Cristo e la nostra Redenzione 

(Catechismo della Chiesa Cattolica, n. 312)


Donato Bramante, "Cristo alla colonna" (1490 c)
 Pinacoteca di Brera, Milano, Italy



La sofferenza dei buoni

Un discepolo chiese al maestro: "Rabbì, perché i buoni soffrono più dei cattivi?". Rispose il maestro: "Ascoltami. Un contadino aveva due mucche, una robusta, l'altra debole. A quale mette il giogo?". "Certamente a quella forte". Concluse il rabbino: "Così fa il Misericordioso, che benedetto sia! Per tirare avanti il mondo, mette il giogo ai buoni".

Dossier catechista



Angelo caro, proteggi i miei pensieri, il mio cuore e fa che io sia attratta da Colui che solo conta nella mia vita.

- Amen -


Buona giornata a tutti. :-)








Nessun commento: