Visualizzazione post con etichetta Monza don Luigi beato. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Monza don Luigi beato. Mostra tutti i post

lunedì 11 marzo 2013

I miracoli di Cristo non sono gesti spettacolari – Mons. Alessandro Maggiolini

I miracoli di Cristo non sono gesti spettacolari. 

Sono atti di bontà che manifestano il regno tra noi: il Regno che è salvezza di tutto l'uomo.

Così, anche la guarigione di un sordomuto, oltre che realtà, può essere "segno" di un intervento del Signore Gesù che ci libera il cuore.

L'egoismo è sempre disattenzione a Dio e agli altri. 

È chiusura in noi stessi. È affondare nella solitudine e nella disperazione.
Abbiamo bisogno di ascoltare e di parlare.

Di ascoltare, innanzitutto. 

Viviamo in una cultura intrisa di parole e vuota di senso e di passione.

Talvolta, una persona che taccia e presti ascolto è una grande benedizione.

Dio ci parla nella sua Chiesa. I fratelli ci dicono le loro sofferenze e le loro gioie avare.

Ascoltare e parlare, intervenendo con saggezza e pulizia, con tenerezza e vigore, con il linguaggio giusto, con il tono appropriato.

Dicendo ciò che va detto.

Ne nasce una incomparabile comunione con Dio che rende sorridente la vita.

Ne nasce una fraternità che ha Dio come Padre e Cristo come primogenito.

Per morire e risorgere con lui.

(Mons. Alessandro Maggiolini)




‎"Il pellegrinaggio interiore della fede verso Dio si svolge soprattutto nella preghiera. Sant’Agostino ha detto una volta che la preghiera, in ultima analisi, non sarebbe altro che l’attualizzazione e la radicalizzazione del nostro desiderio di Dio. 
Al posto della parola “desiderio” potremmo mettere anche la parola “inquietudine” e dire che la preghiera vuole strapparci alla nostra falsa comodità, al nostro essere chiusi nelle realtà materiali, visibili e trasmetterci l’inquietudine verso Dio." 

- Papa Benedetto XVI -




Far ritornare la società attuale alla carità dei primi cristiani non sarà mai possibile se i membri della conquista non siano essi stessi l'esempio pratico. 

Si legge nelle prime storie del cristianesimo che i pagani si convertivano non tanto per i miracoli, quanto piuttosto per il disprezzo che i primi cristiani avevano della gloria e del denaro. 

Allora, se i miracoli non sono bastati per convertire il mondo pagano, occorrerà trovare i mezzi più adatti. 
E il mezzo più adatto, anzi il più efficace, credo sia la santità della nostra vita. 

Sia dunque la nostra vita santa, ma di quella santità che si presenta come modello da imitare.

- beato don Luigi Monza -




È il miracolo dell’amore di Dio, che fa germogliare e fa crescere ogni seme di bene sparso sulla terra. E l’esperienza di questo miracolo d’amore ci fa essere ottimisti, nonostante le difficoltà, le sofferenze e il male che incontriamo. 

- Benedetto XVI -







Buona settimana a tutti quanti! :-)