lunedì 28 marzo 2011

Un figlio - Roberto Piumini

Un figlio, signore e signori,
non è come un'ombra cicciona,
non è un mazzolino di fiori,
e neanche un'opera buona.
Un figlio, signori e signore,
non è un campionato sportivo,
non è un più veloce motore,
e neanche un rametto d'olivo.
Un figlio, mia cara famiglia,
è un corpo, una mente, una voce,
è un seme della meraviglia,
un mondo in un guscio di noce.
Un figlio, miei cari parenti,
vi fonda uno stato nel cuore.
Un figlio fa stringere i denti,
ma ha un delizioso sapore.

(Roberto Piumini)
http://www.robertopiumini.it/

Roberto Piumini (Edolo, 14 marzo 1947) scrittore italiano

Nessun commento: