Visualizzazione post con etichetta Regina della Pace. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Regina della Pace. Mostra tutti i post

lunedì 14 luglio 2014

Regina della Pace


Regina della Pace

Aiutaci, dolce Vergine Maria, aiutaci a dire:
ci sia pace per il nostro povero mondo.
Tu che fosti salutata dallo Spirito della Pace,
ottieni pace per noi.
Tu che accogliesti in te il Verbo della pace,
ottieni pace per noi.
Tu che ci donasti il Santo Bambino della pace,
ottieni pace per noi.
Tu che sei vicina a Colui che riconcilia 
e dici sempre sì a Colui che perdona,
votata alla sua eterna misericordia,
ottieni a noi la pace.
Astro clemente nelle notti feroci dei popoli,
noi desideriamo la pace.
Colomba di dolcezza tra gli avvoltoi dei popoli,
noi aspiriamo alla pace.
Ramoscello di ulivo che germoglia nelle foreste bruciate 
dei cuori umani,
noi abbiamo bisogno di pace.
Perchè siano finalmente liberati i prigionieri,
gli esiliati ritornino in patria,
tutte le ferite siano risanate,
ottieni per noi la pace.
Per l’angoscia degli uomini ti chiediamo la pace.
Per i bambini che dormono nelle loro culle
ti chiediamo la pace.
Per i vecchi che vogliono morire nelle loro case
ti chiediamo la pace.
Madre dei derelitti, nemica dei cuori di pietra,
stella che risplendi nelle notti dell’assurdo,
ti chiediamo la pace. Amen.





Ovunque tu sia,
ti staneremo,
Dio della pace.
Abbiamo ordini precisi:
sparare a vista
senza fare prigionieri.
Non importa che tu sia
Uomo o donna,
vecchio o bambino,
ricco o straccione.
I padroni del mondo
Sono già in troppi
E non possono
Fare spazio anche a Te.
Abbia pazienza,
Dio della Pace,
ma questo non è posto per Te.

La nostra missione
Non può fallire
A meno che tu ti sia nascosto
Nell’anima di ogni uomo.
E addirittura nella nostra….






















Buona giornata a tutti :-)

martedì 10 settembre 2013

Supplica alla Regina della Pace - Padre Davorin Dobaj

O Madre di Dio e Madre nostra Maria, Regina della Pace, con te lodiamo e ringraziamo Dio che ti ha donata a noi quale nostra vera Madre che ci mostri la strada della Pace e della nostra salvezza, e quale Regina che ottieni per noi dal Signore i beni della pace e della riconciliazione. 

In molti modi tu ci parli, ci proteggi e intercedi per noi e con il tuo materno amore conquisti il cuore dei tuoi figli peccatori per condurli al Figlio Gesù.
Sii benedetta e ringraziata !

Come nel tuo cuore materno, o Maria, c'è spazio per tutti i tuoi figli, anche per coloro che trafiggono il tuo cuore perdendosi nel peccato, così il nostro amore possa abbracciare i fratelli, senza escludere nessuno, e diventare intercessione ed espiazione per loro.
La carità che tu, o Madre ci insegni nella preghiera ad accogliere e vivere, possa unire i tuoi figli tra loro.

Accompagnaci, o Vergine Santissima, nell'impegno della nostra conversione e santificazione quotidiana perché, aiutati da te, vinciamo il nemico delle nostre anime e dell'umanità con la preghiera, la partecipazione ai Sacramenti, il digiuno, la carità e la rinnovata decisione per Dio.

Il cuore della nostra pietà e di tutta la nostra vita sia il Sacrificio eucaristico del Corpo e del Sangue di Gesù Cristo, tuo Figlio e nostro Salvatore.
Lo vogliamo frequentemente e con gratitudine ricevere nella santa Comunione, adorarlo realmente presente nel santissimo Sacramento e riparare, con fede e amore, i peccati con cui egli è offeso.

Sii tu, Maria, donna "eucaristica", la nostra guida nel rendere santamente culto a Dio ogni giorno della nostra vita, facendo del modo di vivere di Cristo il nostro progetto di vita.

La Croce del Signore, l’albero della Vita, sia per noi salvezza, santificazione e guarigione; contemplata nel suo mistero e venerata ci porti a partecipare alla passione redentrice di Cristo, perché anche attraverso le nostre croci Dio sia glorificato.

Vogliamo vivere la nostra consacrazione a te, o Vergine Immacolata, unirci ai sentimenti e alle intenzioni del tuo Cuore di Madre della Chiesa e dell'umanità.
Vogliamo, soprattutto con la preghiera del Santo Rosario, intercedere per la pace e affidarti così le nostre vite, le nostre famiglie e l'umanità intera.

O Madre del Verbo fattosi uomo, tu ci hai donato il Cristo, nostra Via, Verità e Vita. Egli ci guida, ci illumina e ci comunica la Vita nello Spirito con la sua Parola, perciò vogliamo tenere la Parola di Dio in un posto visibile nelle nostre case come segno della Sua presenza e richiamo continuo alla lettura e, secondo il tuo esempio, Maria, nel posto più intimo del nostro cuore per serbarla, meditarla e metterla in pratica. 

O Maria, Regina della Pace, aiutaci a vivere il cammino della pace, a "essere pace", a intercedere ed espiare per la pace della Chiesa e dell'umanità, a testimoniare e donare la pace agli altri.
Possa il nostro cammino di pace essere condiviso con tutti gli uomini di buona volontà.

O Madre della Chiesa che con la tua intercessione sostieni la nostra preghiera, ottieni per noi e con noi il dono dello Spirito Santo per la Chiesa, perché ritrovi la sua unità, un cuor solo e un’anima sola in Cristo, con te e con il successore dell’apostolo Pietro, per essere strumento della riconciliazione di ogni uomo con Dio e di una nuova civiltà dell’amore.

Come non esserti riconoscenti, Maria, per tutte le grazie di vita nuova con Dio e di Pace che il Signore fa passare a noi attraverso di te, associandoti alla sua passione redentrice.
Grazie, o Madre e Regina della Pace !

La tua benedizione materna, o Maria, Madre nostra dolcissima, scenda su ciascuno di noi, sulle nostre famiglie, sulla nostra famiglia ecclesiale Comunità Mariana Oasi della Pace, sulla Chiesa e sull'umanità intera.
Nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo. Amen.


Padre Davorin Dobaj


Comunità Mariana Oasi della Pace di Ussana (Ca)


Il vero guaio della guerra moderna è che non da a nessuno l'opportunità di uccidere la gente giusta.

- Ezra Pound . 


L'umanità deve mettere fine alla guerra, o la guerra metterà fine all'umanità.

- John Fitzgerald Kennedy -


Le guerre servono solo a vendere armi.

- Papa Francesco -


“La pace è un bene che supera ogni barriera, perché è un bene di tutta l’umanità”
così il Papa su Twitter venerdì 6 settembre 2013.



sabato 7 settembre 2013

Preghiera per la pace - Papa Paolo VI, Regina della Pace - Papa Giovanni Paolo II,

Signore Dio di pace,
che hai creato gli uomini,
oggetto della tua benevolenza,
per essere i famigliari della tua gloria,
noi ti benediciamo e ti rendiamo grazie:
perché ci hai inviato Gesù, tuo Figlio amatissimo,
hai fatto di Lui nel mistero della sua Pasqua
l’artefice di ogni salvezza,
la sorgente di ogni pace,
il legame di ogni fraternità.

Noi ti rendiamo grazie
per i desideri, gli sforzi,
le realizzazioni che il tuo Spirito di pace
ha suscitato nel nostro tempo,
per sostituire l’odio con l’amore,
la diffidenza con la comprensione,
l’indifferenza con la solidarietà.

Apri ancor più i nostri spiriti ed i nostri cuori
alla esigenza concreta dell’amore
di tutti i nostri fratelli;
affinché possiamo essere sempre più
dei costruttori di pace.

Ricordati, Padre di misericordia,
di tutti quelli che sono in pena,
soffrono e muoiono,
nel generare un mondo più fraterno.

Che per gli uomini di ogni razza e di ogni lingua
venga il tuo regno di Giustizia,
di Pace e di Amore.
E che la terra sia ripiena della tua Gloria!


Amen.

(papa Paolo VI)



Immagine di Patrizio Righero


Regina della Pace – Giovanni Paolo II

Vergine, Madre nostra! prega per noi adesso.
Concedici il dono inestimabile della pace,
di perdonare tutti gli odi ed i rancori,
la riconciliazione di tutti i fratelli.
Che cessi la violenza e la guerriglia.
Che progredisca e si consolidi il dialogo
e si inauguri una convivenza pacifica.
Che si aprano nuovi cammini di giustizia e di prosperità.
Lo chiediamo a te che invochiamo come Regina della Pace.
Adesso e nell’ora della nostra morte!
Ti affidiamo tutte le vittime dell’ingiustizia e della violenza,
tutti coloro che sono morti nelle catastrofi naturali,
tutti quelli che nell’ora della morte
si rivolgono a te come Madre e Patrona.
Sii per tutti noi, Porta del Cielo,
vita, dolcezza e speranza,
perché insieme possiamo con te
glorificare il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo. Amen.


Accogliendo l’appello di Papa Francesco,
“angosciato per i drammatici sviluppi che si prospettano in Siria”,
preghiamo perché il grido della pace si levi alto
e giunga al cuore di tutti,
in Siria, in Medio Oriente, e nel mondo intero.
Tutti depongano le armi.
Le parti in conflitto intraprendano
con coraggio e decisione la via del negoziato,
superando la cieca contrapposizione.
Siano risparmiate alle popolazioni civili e inermi nuove atrocità.
Le persone colpite, gli sfollati, i profughi
possano ricevere assistenza umanitaria.
Si promuova la cultura dell’incontro e del dialogo,
unica strada per la pace.

Preghiamo in silenzio !


Un segnalibro per la pace ...... sempre opera di Patrizio Righero

Buona  giornata a tutti :-)








venerdì 6 settembre 2013

dai discorsi di don Zeno



È stupido, perché tutti quelli che odiano i ricchi non esiterebbero a diventare ricchi.
Si odiano i ricchi fino a quando non si è diventati ricchi.
Si odiano tutti coloro che stanno bene, che hanno una così detta posizione sociale fino a quando non si sta bene o non si ha una posizione sociale.
La società così impostata fa pensare ai baracconi delle fiere, tra i quali ci sono bancherelle su cui sta scritto: "Pesca reale, chi pesca bene e chi pesca male".
Pescate, pescate, uomini della legge della foresta: chi pesca bene e chi pesca male; chi pesca i servi e chi pesca i padroni; chi pesca l'oro e chi la sabbia; chi pesca ville e chi pesca grotte; chi pesca il vino e chi pesca l'acqua fresca; chi pesca il pane e chi pesca la polenta; chi pesca il pranzo e chi pesca la fame; chi pesca la culla e chi pesca l'abbandono... Chi pesca bene e chi pesca male.
Studiate, studiate scienziati della economia, quando sarete arrivati in fondo avrete finito per scoprire una vipera in seno a questa società pagana e inumana: l'egoismo istintivo, spesso mascherato da mille tinte come la pelle delle vipere stesse.
L'amore non è disceso ancora ad essere la linfa, la sola linfa della vita sociale, per questo ogni trovata economica è ridicola ed ingiusta.
E che cosa si può fare?
Non esiste altra strada che quella di creare una società nuova di volontari in seno alla vecchia, la quale sia fondata solo su l'amore fraterno non sentimentale ma espresso nella vita pratica. 

(don Zeno, 1950)




Una volta, a una sua domanda su cosa fosse la solidarietà, una persona rispose: “È come quando hai 2 scarpe: una la tieni te e una la dai all’altro”. Don Zeno ribatté con un paradosso: “Immagina che vengano 2 persone a chiederti una scarpa: tu devi darle entrambe e così resti scalzo”. 
Quella risposta sconvolse l’uditorio. Aveva un’idea assoluta e totale del dono. 
Provava un amore spassionato per il popolo mentre era sospettoso con i ricchi. 
Perciò, quando qualche potente lo aiutava, lui era molto esigente e lo faceva anche sentire un po’… in colpa secondo me. 
Per lui un’elargizione non bastava!



"Com'è facile denunciare l'ingiustizia strutturale, la violenza istituzionalizzata, il peccato sociale! Ed è tutto vero, ma dove nasce questo peccato sociale? Nel cuore di ogni uomo. 
La società è come una specie di società anonima in cui nessuno vuole essere responsabile e tutti sono responsabili...

Tutti siamo peccatori e tutti abbiamo portato il nostro granello di sabbia a questa montagna di delitti e di violenza. Per questo la salvezza inizia dall'uomo, dallo strappare dal peccato ogni uomo. E' necessario togliersi la maschera e chiedere perdono a Dio dei peccati ed entrare nella sua grazia"

(Mons. Oscar Arnulfo Romero)

Regina Pacis Ora Pro Nobis
(Our Lady Queen of Peace Pray for us)


Most holy and immaculate Virgin, Mother of Jesus and our loving Mother, being his Mother, you shared in his universal kingship.
The prophets and angels proclaimed him King of peace. With loving fervor in our hearts we salute and honor you as Queen of peace.

We pray that your intercession may protect us and all people from hated and discord, and direct our hearts into the ways of peace and justice which your Son taught and exemplified. We ask your maternal care for our Holy Father who works to reconcile the nations in peace. We seek your guidance for our President and other leaders as they strive for world peace.

Glorious Queen of peace, grant us peace in our hearts, harmony in our families and concord throughout the world. Immaculate Mother, as patroness of our beloved country, watch over us and protect us with your motherly love.

Amen.


Buona giornata a tutti :-)