lunedì 8 giugno 2015

La scelta delle due buste - Napoleon Hill

Alla nascita è come se vi presentassero due buste sigillate. 
Su una c'è scritto "Premi" e sull'altra "Castighi". 
La prima busta contiene un elenco di tutti i benefici di cui godrete se diventerete padroni della vostra mente e la userete per ottenere ciò che desiderate. 
Nella seconda troverete la lista delle conseguenze negative a cui andrete incontro se non saprete dominare la vostra mente e orientarla verso un obiettivo valido. [...] 
Vi accorgerete che esse sono vere e che i premi e i castighi che contengono sono anch'essi reali. 
La natura aborrisce due cose: il vuoto e l'inattività. 
Se un muscolo non viene usato, si atrofizza e diventa inutile. 
Lo stesso vale per le facoltà mentali: il vostro cervello e la vostra vita saranno soggetti ad ogni influsso passeggero, incapaci di resistere o di agire in modo positivo, a meno che non fissiate la mente sull'oggetto desiderate ed escogitiate un piano che vi aiuti ad ottenerlo. 
Vi è probabilmente noto il vecchio adagio che dice: "Il successo attira il successo, mentre il fallimento attira altri fallimenti". 
Non c'è niente di più vero. 
Più lotterete per aver successo, più diventerete capaci di raggiungerlo. 
Stare senza fare nulla e rassegnarvi al fallimento serve solo a procurarvi altri insuccessi. 
Se farete lavorare le vostra mente con un atteggiamento mentale positivo e sarete conviti che è vostro diritto riuscire, la vostra condizione vi guiderà inevitabilmente verso qualsiasi cosa sia per voi un successo. 
Se invece adotterete un atteggiamento mentale negativo e vi riempirete la testa di pensieri di paura e frustrazione, non farete che tirarvi addosso tutte queste cose. 
Tutto questo deriva dall'atteggiamento mentale, perché allora non farlo diventare positivo? 

- Napoleon Hill - 
 Tratto dal libro "Le chiavi del successo" di Napoleon Hill





Ma la mia vita, qualsiasi vita, la vita vera, non persegue i premi del materialismo nè pratica l'autogratificazione. 
La vita vera è sopportare le avversità, essere coerenti con se stessi. 
I veri premi non sono salute, ricchezza e felicità, quel facile trio che può venire facilmente distrutto al primo soffio di sfortuna, ma la fede e la speranza, e l'amore. 

- Susan Howatch -




La via che hai percorso non era diritta ma piena di bivi, ad ogni passo c'era una freccia che indicava una direzione diversa, da lì si dipartiva un viottolo, da là una stradina erbosa che si perdeva nei boschi.
Qualcuna di queste deviazioni l'hai imboccata senza accorgertene, qualcun'altra non l'avevi neanche vista, quelle che hai trascurato non sai dove ti avrebbero condotto, se in un posto migliore o peggiore, non lo sai, ma ugualmente provi rimpianto.
Potevi fare una cosa e non l'hai fatta, sei tornata indietro invece di andare avanti.
Lungo i bivi della tua strada incontri le altre vite, conoscerle o non conoscerle,
viverle a fondo o lasciarle perdere dipende soltanto dalla scelta che hai fatto in un attimo, anche se non lo sai, tra proseguire diritto o deviare spesso si gioca la tua esistenza, quella di chi ti sta vicino.

- Susanna Tamaro -
da: "Va' dove ti porta il cuore"






Buona giornata a tutti. :-)





Nessun commento: