domenica 15 febbraio 2015

Ricevere il perdono - Henri J.M. Nouwen

Vi sono due aspetti del perdono: dare e ricevere. 
Benchè a prima vista il darlo sembri più difficile, spesso accade che non siamo capaci di offrire il perdono agli altri perchè non siamo stati  pienamente capaci di riceverlo. 
Soltanto come persone che hanno accettato il  perdono possiamo trovare la libertà  interiore per darlo. 
Perchè è  così arduo ricevere il perdono? 
E' molto difficile dire: "Senza il tuo perdono mi sento ancora prigioniero  di quel che è accaduto tra noi. Soltanto tu puoi rendermi libero". 
Questo richiede non soltanto la confessione che abbia­mo ferito qualcuno ma anche l'umiltà per riconoscere la nostra dipendenza dagli altri.
Soltanto quando possiamo ricevere il perdono possiamo darlo.

- Henri J.M. Nouwen - 
Da: "Pane per il Viaggio"





Se Dio è amore, e non potere, non può essere comunicato attraverso la Legge o la Dottrina, ma solo mediante gesti che trasmettono vita. 
L'amore incondizionato però scandalizza, perché la gratuità sovverte l'ordine del potere su cui si fonda ogni società, compresa la società che si chiama Chiesa.

- Padre  Alberto Maggi -





Basta guardare Gesù. Il mondo non si curò minimamente di Lui, e Gesù fu crocifisso e sepolto. Il suo messaggio di amore fu rigettato da un mondo assetato di potere, efficienza e dominio. Ma ecco che Gesù risuscitò, con le ferite nel suo corpo glorificato, appare ad alcuni amici che hanno occhi per vedere, orecchie per udire e cuore per comprendere. Questo Gesù rigettato, sconosciuto, ferito, chiede semplicemente: "Mi ami tu? Mi ami davvero?". 
Lui che si era preoccupato solo di annunciare l'amore incondizionato di Dio ha una sola domanda da fare: "Mi ami tu?".

- Henry Nouwen -





Preghiera di gennaio -  Fabrizio De André

Signori benpensanti
spero non vi dispiaccia
se in cielo, in mezzo ai Santi,
Dio, fra le sue braccia,
soffocherà il singhiozzo
di quelle labbra smorte
che all'odio e all'ignoranza
preferirono la morte.
Dio di misericordia
il tuo bel Paradiso
lo hai fatto soprattutto
per chi non ha sorriso,
per quelli che han vissuto
con la coscienza pura;
l'inferno esiste solo
per chi ne ha paura.

- Fabrizio De André -





Buona giornata a tutti. :-)




Nessun commento: