giovedì 26 febbraio 2015

Donna – Rabindranath Tagore































Donna, non sei soltanto l’ opera di Dio,
ma anche degli uomini, che sempre
ti fanno bella con i loro cuori.
I poeti ti tessono una rete
con fili di dorate fantasie;
i pittori danno alla tua forma
sempre nuova immortalità.
Il mare dona le sue perle,
le miniere il loro oro,
i giardini d’ estate i loro fiori
per adornarti, per coprirti,
per renderti sempre più preziosa.
Il desiderio del cuore degli uomini
ha steso la sua gloria
sulla tua giovinezza.
Per metà sei donna, e per metà sei sogno.

Rabindranath Tagore -


 Édouard Bisson (1856 - 1939)


Quando a sera l'anfora

del giorno si vuota,
viene gettata nella corte
delle stelle.
La notte la purifica nel buio
Affinché possa riempirsi ancora
Della nuova ambrosia
Dell'aurora. 

- Rabindranath Tagore -








The moon shines in my body, 
but my blind eyes cannot see it:
The moon is within me, and so is the sun.
The unstruck drum of Eternity is sounded within me; 
but my deaf ears cannot hear it.
So long as man clamours for the I and the Mine, 
his works are as naught:
When all love of the I and the Mine is dead, 
then the work of the Lord is done.
For work has no other aim than 
the getting of knowledge: 
When that comes, then work is put away.


- Rabindranath Tagore -

From "The Songs of Kabir, 1440-1558, Translated by  in 1915"





Dicono che l’amore sia cieco. 
Io credo che l’amore, quello vero
 
abbia una vista superiore.


- John Powell -




La farfalla non conta gli anni
ma gli istanti:
per questo
il suo breve tempo le basta.

- Rabindranath Tagore -





Buona giornata a tutti. :-)






Nessun commento: