mercoledì 6 agosto 2014

Il dromedario e il cammello - Gianni Rodari

Una volta un dromedario,
incontrando un cammello,
gli disse: - Ti compiango,
carissimo fratello;
saresti un dromedario
magnifico anche tu
se solo non avessi quella brutta gobba in più.
Il cammello gli rispose:
- Mi hai rubato la parola.
E' una sfortuna per te
avere una gobba sola.
Ti manca poco ad essere
un cammello perfetto:
con te la natura
ha sbagliato per difetto.

La bizzarra querela
durò tutto una mattina.
In un canto ad ascoltare
stava un vecchio beduino
e tra sé, intanto, pensava:
"Poveretti tutti e due,
ognun trova belle
soltanto le gobbe sue.
Così spesso ragiona
al mondo tanta gente
che trova sbagliato
ciò che è solo differente!"

(Gianni Rodari)



Più fatica è tacer, che parlare; /quantunque alle ignoranti genti stolte /strana proposta questa forse pare. 

Matteo Maria Boiardo, Orlando innamorato


Le persone perfette non combattono, non mentono, non commettono errori e non esistono.

- Aristotele - 




"1500 anni fa tutti SAPEVANO che la terra era il centro dell'universo, 500 anni fa tutti SAPEVANO che la terra era piatta, e 15 minuti fa tu SAPEVI che gli umani erano soli su questo pianeta. Pensa a cosa scoprirai DOMANI!"

dal film Men In Black



O uomo, che importa che tu abbia caldo o freddo?
E' la legge del deserto
aver caldo di giorno e freddo di notte.
Ma non hai che da volgere la tua fronte
al cielo per ricevere il sole e poi le stelle.
E sarai contento.

- Mussa Ag Amastane - 
Poeta tuareg



Buona giornata a tutti. :-)






Nessun commento: