domenica 22 giugno 2014

Qualcuno - Dennis O’Driscoll

Qualcuno si sta vestendo per la morte oggi,
un cambio di gonna o cravatta,
mangiando l’ultimo pasto di un piatto di fette imburrate

 e del tè,
avendo appena fatto caso alla sua erezione 

che è stata l’ultima,
lui radendosi il viso perfettamente per la gelida esposizione,
lei spruzzando deodorante sulla ruvida peluria dell’ascella,
qualcuno oggi esce di casa per i propri doveri,
salutando per sempre i vicini 

che poi si uniranno alla processione,
qualcuno si taglia le unghie per l’ultima volta, 

un momento prezioso
il girovita di qualcuno non verrà segnato da nessun elastico
in futuro,
qualcuno mette alla porta le bottiglie del latte per un giorno
che non arriverà,
l’alito fresco di qualcuno sta per essere 

portato via ancora pulito,
qualcuno sta scrivendo un assegno che sarà rifiutato per
“firmatario deceduto”,
qualcuno evidenzia date postume sul calendario,
qualcuno sta ascoltando delle insignificanti 

previsioni del tempo,
qualcuno sta facendo promesse avventate agli amici,
la bara di qualcuno viene sabbiata, laminata, lucidata
anche se lui stamattina si sente più o meno bene come sempre
qualcuno, se gli venisse chiesto, non troverebbe niente da
segnalare nella data di oggi,
profumo e saluti i suoi ultimi desideri, il testamento
qualcuno oggi sta vedendo il mondo per l’ultima volta
con la stessa innocenza con cui lo guardò la prima.

Dennis O’Driscoll
(Someone-da New and selected poems,Anvil Press, 2004]

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Someone

someone is dressing up for death today, a change of skirt or tie
eating a final feast of buttered sliced pan, tea
scarcely having noticed the erection that was his last
shaving his face to marble for the icy laying out
spraying with deodorant her coarse armpit grass
someone today is leaving home on business
saluting, terminally, the neighbours who will join in the cortege
someone is paring his nails for the last time, a precious moment
someone’s waist will not be marked with elastic in the future
someone is putting out milkbottles for a day that will not come
someone’s fresh breath is about to be taken clean away
someone is writing a cheque that will be rejected as
‘drawer deceased’
someone is circling posthumous dates on a calendar
someone is listening to an irrelevant weather forecast
someone is making rash promises to friends
someone’s coffin is being sanded, laminated, shined
who feels this morning quite as well as ever
someone if asked would find nothing remarkable in today’s date
perfume and goodbyes her final will and testament
someone today is seeing the world for the last time
as innocently as he had seen it first.


Dennis O'Driscoll (1 gennaio 1954-24 dicembre 2012), irlandese, poeta, saggista, critico ed editore. Considerato come uno dei migliori poeti europei del suo tempo.


Essere stati amati tanto profondamente ci protegge per sempre, anche quando la persona che ci ha amato non c’è più. 
È una cosa che ti resta dentro, nella pelle.

J. K. Rowling


"Nella vita le cose passano sempre, come in un fiume. 
Anche le più difficili che ti sembra impossibile superare le superi, 
e in un attimo te le trovi dietro alle spalle e devi andare avanti. 
Ti aspettano cose nuove." 

- Niccolò Ammanniti -
da Ti prendo e ti porto via





Insegnami il tempo

Dio mio,
insegnami ad usare bene il tempo che tu mi dai
e ad impiegarlo bene, senza sciuparne.
Insegnami a prevedere senza tormentarmi,
insegnami a trarre profitto dagli errori passati,
senza lasciarmi prendere dagli scrupoli.
Insegnami ad immaginare l'avvenire
senza disperarmi che non possa essere
quale io l'immagino.
Insegnami a piangere sulle mie colpe
senza cadere nell'inquietudine.
Insegnami ad agire senza fretta,
e ad affrettarmi senza precipitazione.
Insegnami ad unire la fretta alla lentezza,
la serenità al fervore, lo zelo alla pace.
Aiutami quando comincio,
perché è  proprio allora che io sono debole.
Veglia sulla mia attenzione quando lavoro,
e soprattutto riempi Tu i vuoti delle mie opere.
Fa' che io ami il tempo
che tanto assomiglia alla Tua grazia
perché esso porta tutte le opere alla loro fine
e alla loro perfezione
senza che noi abbiamo l'impressione
di parteciparvi in qualche modo.


- Jean Guitton - 



Buona giornata a tutti :-)

Nessun commento: