giovedì 24 aprile 2014

Abbronzare l'Anima - don Bruno Ferrero

Un missionario in Papua Nuova Guinea si accorse che uno dei suoi nuovi cristiani, un fiero capo della tribù kanaka, alla fine di ogni Messa andava davanti al tabernacolo e vi rimaneva a lungo, dritto come una palma, a torso nudo. Era un uomo molto semplice, che non aveva ancora neppure imparato a leggere la Bibbia.
Un giorno il missionario non resistette alla curiosità e gli chiese che cosa facesse, così fermo e silenzioso davanti al tabernacolo.
Ridendo, il kanako rispose: "Tengo la mia anima al sole!".

Il maestro raduna i suoi discepoli e domanda loro: "Da dove prende avvio la preghiera?".
Il primo risponde: "Dal bisogno".
Il secondo risponde: "Dall'esultanza. Quando esulta l'animo sfugge all'angusto guscio delle mie paure e preoccupazioni e si leva in alto verso Dio".
Il terzo "Dal silenzio. Quando tutto in me si è fatto silenzio, allora Dio può parlare".
Il maestro risponde: "Avete risposto tutti esattamente. Tuttavia, v'è ancora un momento da cui prende avvio e che precede quelli da voi indicati. 


La preghiera inizia in Dio stesso. E' Lui ad iniziarla, non noi".

Don Bruno Ferrero
Fonte: Quaranta Storie nel Deserto-Ed. Elledici



Ho speso molti anni
a difendermi dalla timidezza
Ora dedico questo tempo
e questo amore
a difenderla.

(Sibylla Gisin)

Immagine di Michael Cheval – “Sounding Silence”


Ho speso un’ora pensando un verso
che la penna non vuole scrivere.
Tuttavia esso è qui dentro
inquieto, vivo.
Esso è qui dentro
e non vuole uscire.
Ma la poesia di questo momento
inonda tutta la mia vita.

(Carlos Drummond de Andrade)


Immagine di Vladimir Kush

Se vi faccio adagiare sulla mia anima
ricordatevi che la vostra casa
sarà il mio cuore
e non vagherete più
come ho fatto io.
Felix Adado
 da “Anime senza nuvole” in L’Alba arriva per Tutti




























Buona giornata a tutti :-)

Nessun commento: